Come fare il vino a casa

Inviato da

Le uve appena raccolte vengono separate dai loro steli. Non lavare. Il lievito che formerà il vino deve rimanere nell'uva. C'è bisogno di microrganismi (lieviti) che trasformano lo zucchero in alcool, Voglio dire, è venuto. I chicchi non lavati vengono triturati. Basta rompere il grano. Fare attenzione a non schiacciare i fagioli.

Se i gambi e i semi sono schiacciati, attenzione si fa esplodere solo i grani, come si verificherà un sapore amaro indesiderato. I semi d'uva schiacciati vengono posti in un barattolo di vetro, preferibilmente a bocca larga. Si conserva insieme alle bucce per dieci giorni, permettendo alla sostanza colorata della pelle di passare nell'acqua. Ciò garantisce che il vino risultante sia di colore rosso..

Dal momento in cui i chicchi vengono schiacciati, la polpa viene spremuta e l'acqua viene separata senza aspettare, rendendo il vino bianco resulting. tuttavia, questo significa che anche alcune sostanze benefiche antiossidanti e antitumorali presenti nelle bucce dell'uva non sono presenti nel vino. Se la spremitura avviene pochi giorni dopo l'esplosione dei grani e la separazione dell'acqua, ottieni un rosa chiaro.

Dopo il processo di spremitura, il processo di fermentazione inizia immediatamente sull'uva pigiata, che vengono posti in una brocca con la sua polpa per ottenere il vino rosso. I vasetti sono ricoperti da un sottile materiale simile a una garza. Se questo rivestimento non viene eseguito o viene trascurato, l'alcol a formazione rapida si trasformerà in aceto con l'intervento delle mosche dell'aceto. E tutti gli sforzi falliranno. Segni del processo di fermentazione, che si può osservare il giorno dopo, stanno schiumando, gonfiore e rilascio di gas visibile.

La temperatura migliore per questo è intorno 25 C. Sebbene lievi fluttuazioni in questi gradi possano essere tollerate, fluttuazioni eccessive compromettono gravemente la fermentazione. Il must, che si conserva durante 7-10 giorni con la sua polpa, spremuto con un sacchetto poroso e separato dalla polpa. Conversione totale, si ottiene quasi completo o meno in alcol in proporzione alla temperatura. Succo d'uva (o vino, puoi chiamarlo ora) viene trasferito in un altro barattolo di vetro a bocca stretta.

In questo barattolo, deve avere un coperchio stretto, un “tubo subacqueo” (per esempio, un set di siero pulito). Fare un foro pari al diametro del tubo che andrà ad attaccare al coperchio ermetico, un'estremità viene immersa in un barattolo chiuso in modo che non entri nel succo d'uva (è venuto), e qualsiasi contenitore che contenga acqua (una semplice bottiglia) immerso nell'acqua. Se il processo di fermentazione non è ancora terminato,

La temperatura può determinare se il processo di fermentazione è completo o meno durante la polpa per 7-10 giorni. Tieni presente che la fermentazione può finire (fine del rilascio di gas) prima di iniziare il processo di filatura ad alta temperatura. Se l'uscita del gas non viene controllata durante il passaggio al processo di manichetta sottomarina o termina dopo un po' di tempo, resta inteso che il processo di fermentazione è terminato e il vino si è completamente formato.