Qual è il modo migliore per bere il vino

Inviato da

Questa è forse una delle domande più comuni che incontriamo quando si tratta di degustazione, degustando il corso. Ed è quello dietro di lei, l'intenzione è quella di gustare un vino al meglio e quindi di sfruttare le possibilità di servizio per migliorare l'esperienza di degustazione.

Modo per preparare una bottiglia di vino

La prima cosa da tenere in considerazione quando si beve vino, è che soddisfa la temperatura ideale data la sua importanza. Per questo, di solito vengono fatte due raccomandazioni: 

  • Evita un vino molto freddo.
  • Evita un vino del tempo.

In altre parole, il vino va servito leggermente freddo, il bello. Nel tempo si è sostenuto che il vino andrebbe bevuto a temperatura ambiente, ma questo ha senso solo in altri tempi in cui la temperatura ambiente era inferiore a quella percepita oggi. E non si tratta solo di cambiamento climatico, ma perché oggi con l'isolamento e il riscaldamento ci troviamo a vivere ad una temperatura molto più alta di quella di almeno un tempo 50 anni.

Bevi il vino freddo? 

Inizialmente dobbiamo prendere quello che ci piace e che ci piace. C'è la possibilità che quando il vino è più caldo, comincia a sprigionare più aromi, e allo stesso modo si nota più fortemente la presenza di alcol. Se siamo di fronte a un vino di alta qualità, è conveniente consumarlo ad una temperatura tra i 16-18º, per godere di tutta la sua gamma di aromi. Ma se è un vino più semplice, Questo può essere consumato tra 12 e il 14, con l'idea che la sensazione alcolica non danneggi l'esperienza.

Quando un vino è troppo freddo, Questo sembrerà privo di aromi e sapori poiché le sostanze aromatiche non possono raggiungere la temperatura necessaria per raggiungere la volatilità e poter essere percepite dal nostro odore. Se un vino è troppo caldo, allora sarà alcolico, e questo perché l'alcol può volatilizzarsi in quantità maggiori all'aumentare della temperatura, oscurando il resto degli aromi.

In questo modo, le temperature per consumare i vini saranno diverse per esempio, nel nord Europa rispetto al sud; allo stesso modo le temperature di consumo saranno diverse nel Levante rispetto ai Pirenei aragonesi, semplicemente perché i loro climi sono diversi.

La temperatura consigliata per consumare ogni vino

  • Cavas e frizzante 6 – 8º C
  • Bianchi giovani, bene, camomille 7 – 10º C
  • Allevamento di bianchi, invecchiato 9 – 12º C
  • Clarets e rosa 10 – 12º C
  • Rossi giovani 15 – 16º C
  • Rossi invecchiati 16 – 17º C
  • Rossi riserva e gran riserva 17 – 18º C
  • Dolci 7 – 9º C

Quando si beve il vino, come viene servito?

Deve essere lasciato respirare prima di essere consumato, poiché devi prenderti il ​​tuo tempo. Non è conveniente portare la bottiglia fuori dalla cantina e appoggiarla subito direttamente sul tavolo. Devi selezionare un buon bicchiere che sia corretto, ma puoi anche usare un bicchiere, o qualsiasi altro contenitore. Nel caso in cui venga scelto un bicchiere, Questo è tenuto dal gambo e servito approssimativamente 40 millilitri, che è equivalente a un dito, senti l'odore, e assaggiato qualche sorso prima di bere.